I CAVALIERI DEL LAVORO 2015 CELEBRATI AL QUIRINALE

cavalieri_lavoro_bisIl 22 ottobre 2015 i 25 Cavalieri del Lavoro 2015 hanno ricevuto le insegne dal Capo dello Stato, Sergio Mattarella. Durante la cerimonia, hanno preso la parola il Presidente della Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro Antonio D’Amato e il Ministro dello Sviluppo Economico, la signora Federica Guidi.

Successivamente è intervenuto il Presidente Mattarella che ha rivolto il suo indirizzo di saluto ai 25 nuovi insigniti ed ha inoltre consegnato gli attestati agli altrettanto nuovi Alfieri del Lavoro.

Alla Cerimonia hanno inoltre partecipato il Presidente del senato Pietro Grasso, il Prefetto di Roma Franco Gabrielli, il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti, il Ministro per l’Economia Pier Carlo Padoan, il Presidente della Corte Costituzionale Alessandro Criscuolo e il Questore della Camera dei Deputati Stefano D’Ambruosio. Presente anche il Presidente di Confindustria, il Cavaliere del Lavoro Giorgio Squinzi.

Un ulteriore riconoscimento, il distintivo d’oro, è stato consegnato dal Presidente Mattarella ai Cavalieri del Lavoro che appartengono all’ordine da 25 anni.

Ecco qui di seguito i 25 neo cavalieri del Lavoro:

Silvio Albini, (presidente e amministratore delegato di Cotonificio Albini SpA), Michele Alessi Anghini (ad di Alessi SpA -Produzione articoli di arredamento/ Meccanica), Paola Artioli (presidente di Aso Siderurgica SpA- Industria Siderurgica), Sonia Bonfiglioli (presidente di Bonfiglioli Riduttori – Industria Meccanica), Aldo Braca (presidente e ad di Bsp Pharmaceuticals), Enrico Colavita (presidente di Colavita SpA e socio fondatore del Gruppo Colavita- Industria Alimentare), Stefano Dolcetta Capuzzo (amministratore delegato di Fiamm – Industria elettronica e vice presidente di Confindustria), Domenico Favuzzi (presidente e ad di Exprivia – Informatica), Fabrizio Freda (presidente e ceo di Estée Lauder), Vito Fusillo (ad di Fimco e di Maiora Group – Edilizia), Fabio Gallia, ad e direttore generale di Cassa Depositi e Prestiti, ed ex Country Head per l’Italia del Gruppo Bnp Paribas, Alessandro Goppion, direttore Generale e amministratore Unico di Goppion, Enrico Loccioni (presidente del Gruppo Loccioni – Industria Meccanica/Impiantistica elettrica), Claudio Luti (presidente di Kartell – Industria dell’arredamento), Luigi Luzzati (presidente della Centrale del latte di Torino), Vainer Marchesini (presidente e ad del Gruppo Wam – Industria meccanica), Sebastiano Messina (presidente di Irem – Impiantistica meccanica), Pier Luigi Moretta (amministratore unico di Valvosider – Industria Metalmeccanica), Giuseppe Natale (amministratore delegato di Valagro – Chimica), Lorenzo Pinzauti (presidente di Leo France – Industria dell’abbigliamento), Lorenzo Sassoli de’ Bianchi (presidente di Valsoia), Pier Francesco Saviotti (amministratore delegato del Banco Popolare), Inge Schoenthal Feltrinelli (presidente di Giangiacomo Feltrinelli Editore), Luca Tomassini (presidente e ad del Gruppo Vetrya -Sistemi per telecomunicazioni), Pierluigi Zappacosta, (co-fondatore di Logitech).