logo_golinelli_definitivoTostare il pane, bollire le uova, fare una spremuta, preparare una colazione perfetta. Nao Robot quest’anno si cimenta in cucina, la mattina quando tutti ancora dormono. Riuscirà il robot umanoide a vestire i panni da chef e a migliorare la qualità della vita delle persone che abitano la casa?
È questo il tema della finale della Nao Challenge Italia 2016 che si tiene a Opificio Golinelli (via Paolo Nanni Costa, 14), sabato 7 maggio, dalle 10.30 alle 18. Sono  41 le squadre di studenti provenienti da tutta Italia: circa 250 ragazzi tra i 15 e i 18 anni si sfideranno a colpi di robotica: ogni squadra avrà a disposizione un Nao e testerà sul campo di gara il software realizzato.

Cos’è Nao Robot?
Nao è un robot umanoide progettato e prodotto da Aldebaran. È utilizzato negli ambienti in cui è importante favorire l’interazione tra umani e macchine autonome. Nao è impiegato nella ricerca robotica, nella didattica con i bambini, nell’assistenza agli anziani e nella didattica dei bisogni speciali. È un ottimo strumento per promuovere l’apprendimento delle materie scientifiche.

Cos’è Nao Challenge Italia 2015-2016?
La Nao Challenge è un concorso di robotica annuale organizzato da Fondazione Golinelli, Scuola di Robotica e CampuStore. L’obiettivo è di far conoscere le potenzialità sociali della robotica di servizio, e di motivare gli studenti nell’uso della robotica umanoide con l’ausilio di progetti tecnologici e innovativi. Attraverso la programmazione e lo sviluppo di un sistema meccatronico, gli studenti potranno realizzare scenari in cui ottimizzare le capacità del Nao tenendo conto dei suoi limiti: Nao può diventare un compagno e l’aiutante ideale in casa. Questo concorso rientra fra le attività didattiche finalizzate allo sviluppo dello spirito di iniziativa e del gusto per l’innovazione negli studenti, oltre che delle competenze scientifiche. La gara è stata progettata assieme agli insegnanti. La squadra col punteggio migliore vincerà un Nao.

La gara per le scuole
Gare Nao Robot: 10.30-13 e 14-16.30; premiazione ore 17.30, ingresso libero per il pubblico che vuole assistere alla sfida, fino a esaurimento dei posti disponibili.
Quattro le prove previste per il cuoco Nao: Nao runner (dovrà correre per 5 metri in linea retta – dovrà farlo più rapidamente degli altri concorrenti – per raggiungere il tostapane e preparare la colazione perfetta); Nao chef (dovrà preparare il toast perfetto); Nao entertainer (dovrà progettare un gioco interattivo aspettando che la colazione sia pronta); Me & You (relativo allo spirito di squadra, alla capacità di creare animazioni, scambiare idee con la Nao community attraverso i social network).

I laboratori per il pubblico (prenotazione obbligatoria)
Bee-Art: coding, robotica e opere d’arte ore 10, 11 e 12, laboratorio per ragazzi dai 6 ai 10 anni.
Un laboratorio dedicato al Coding, alla robotica e all’arte. Partendo da opere d’arte di artisti famosi, queste saranno ricreate con l’aiuto delle Blue Bot (api robotiche) e di pennarelli.
Scribbling Nao ore 10 e 14.30, laboratorio per ragazzi dagli 8 ai 12 anni.
Nao compie le azioni per cui si è programmato.  Cosa succederebbe se non si potessero decidere i suoi movimenti? Si scoprirà costruendo tante Scribbling Nao: macchine scarabocchianti super colorate e indisciplinate, che si spostano nello spazio lasciando traccia del loro passaggio. Materiali di riciclo, motorini, pennarelli, creatività sono gli ingredienti del laboratorio.
Madlab: scopri la stampa 3d ore 10, 11, 14, per tutti.
Un progetto dedicato alla stampa 3d e al recupero di giovani che si sono allontanati dal mondo della scuola. L’attività mostra come funziona una stampante 3d e come disegnare in 3d.
Nao Challenge Lab: umanoidi in cucina ore 10 e 14, per tutti.
In quanti e quali modi un umanoide può essere di aiuto in cucina?
Byor, costruisci il tuo robot con Genuino ore 11, 12, 15 e 16, laboratorio per ragazzi dai 13 anni.
Scuola di Robotica e Campustore hanno realizzato il kit basato su una scheda Genuino. Grazie al kit è possibile costruire un robot mobile.  Nel laboratorio sarà possibile muovere in primi passi nell’elettronica e nella robotica.
Costruisci i robot con Lego WeDo 2.0 ore 14, 15 e 16, laboratorio per ragazzi dai 7 ai 13 anni.
Costruire robot e usare i Lego è il sogno di tutti.  LEGO Education ha introdotto da anni numerosi prodotti dedicati alla costruzione di robot. Sarà usato il Lego WeDo 2.0, l’ultimo nato che permette ai ragazzi di costruire piccoli robot funzionanti e programmarli coi tablet.

Informazionihttp://nao.scuoladirobotica.it , www.fondazionegolinellit.it


®immagini: Fondazione golinelli