Il FAI – Fondo Ambiente Italiano

è lieto di presentare

MANUALMENTE CARTA. MOSTRA E MERCATO

A Villa Necchi le creazioni di carta di venti artisti-artigiani da tutta Italia,
dai mobili in carta riciclata ai gioielli, dagli oggetti in cartapesta ai libri scultura

sabato 5 e domenica 6 novembre 2016, dalle ore 10 alle 18
Villa Necchi Campiglio, via Mozart 14 – Milano

Sabato 5 e domenica 6 novembre 2016, dalle ore 10 alle 18, il FAIFondo Ambiente Italiano organizza a Villa Necchi Campiglio a Milano la mostra e mercato “Manualmente carta” a cura di Angelica Guicciardini: un’occasione unica per esplorare e scoprire la straordinaria duttilità di una così semplice e affascinante materia, grazie alla presenza di venti artisti-artigiani selezionati tra le eccellenze del nostro Paese, che esporranno le loro migliori creazioni in carta.

Due giorni per ammirare e acquistare i libri scultura di Crizu, preziosi libri “esplosi” grazie alla piegatura manuale di ogni pagina e trasformati in opere d’arte dalla passione di Cristina Corradi Bonino; le lampade in cartapesta di Papermache, complementi d’arredo dal design unico, realizzati a mano nel pieno rispetto dell’ambiente; le scatole rivestite con vecchie riviste e giornali nate dall’idea di Homo Faber; i taccuini di Kei Kei Studio fatti con materiali di alta qualità abbinati a materiali esclusivamente ecologici e sostenibili.

Molti gli artigiani specializzati in gioielli, come Sandra Di Giacinto, capace di creare accessori originali partendo dal cartone riciclato; Angela Simone che utilizza per i suoi bijoux carte dalla grammatura diversa alla ricerca continua di nuove forme; Ana Hagopian che realizza gioielli contemporanei ispirati alla natura, ai suoi infiniti colori e continui mutamenti. E ancora, in mostra i manufatti in carta dell’atelier Paperoowl, le carte da parati tridimensionali dipinte a mano di Fabscarte e le opere pubblicate da Pulcinoelefante, piccola casa editrice di Alberto Casiraghy, interamente fatte a mano usando la stampa con caratteri mobili in piombo.

L’evento si inserisce nell’ambito dell’iniziativa Manualmente – ideata da Angelica Guicciardini – giunta alla quinta edizione ed espressione dell’impegno del FAI nella ricerca, salvaguardia e valorizzazione dell’artigianato artistico. Main Partner del progetto, dedicato quest’anno al mondo della carta, è la Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, con cui il FAI ha concluso, a coronamento di un lungo e fertile sodalizio, un accordo di reciproco sostegno e collaborazione in favore dei mestieri d’arte e delle prossime edizioni dell’iniziativa.

Nel corso delle due giornate di manifestazione verranno proposti tre laboratori dedicati alla carta tenuti da importanti maestri artigiani, su prenotazione al numero 02.76340121. Tre esperienze interattive uniche che non mancheranno di affascinare e coinvolgere il pubblico:

  • Sandro Tiberi, maestro fabrianese, sabato 5 e domenica 6 novembre, dalle ore 10 alle 18, allestirà una vera e propria piccola cartiera.
  • Luisa Canovi, maestra milanese di origami, proporrà sabato 5 novembre alle ore 15, 16, 16.45 e 17.30 un laboratorio incentrato sull’emozionante tecnica decorativa giapponese con inchiostro fluttuante “suminagashi”.
  • Angela Florio, artigiana-artista milanese, che domenica 6 novembre alle ore 15, 15.45, 16.30 e 17.15 inviterà il pubblico a realizzare suggestive carte marmorizzate, decorate a mano.

Sarà inoltre possibile visitare la mostra “Moda di carta”, che vede esposti a Villa Necchi fino al 31 dicembre 2016 oltre trenta abiti realizzati interamente in carta con l’incredibile perizia e il talento creativo dell’artista belga – pittrice, disegnatrice, stilista e regista – Isabelle de Borchgrave, capaci di dialogare con l’architettura e gli spazi di questa splendida dimora progettata da Piero Portaluppi.

Attraverso un percorso di visita inedito, il pubblico avrà l’opportunità di fare un viaggio nella storia della moda e dello stile a cavallo tra fine Ottocento e metà Novecento, dai tailleur di Dior ai vestiti da giorno di Chanel, da colorati kimono giapponesi agli abiti da sera di Lanvin e Poiret. Vere e proprie installazioni d’arte, che animano saloni e stanze e che coniugano piacere estetico e curiosità storico-culturale.

Con il Patrocinio di Regione Lombardia, del Comune di Milano e della Camera Nazionale della Moda Italiana.
Il progetto “Manualmente” è realizzato grazie al contributo del main partner Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte e di Comieco Consorzio Nazionale per il riciclo di carta e cartone, sponsor dell’iniziativa, da sempre attento nel promuovere un utilizzo responsabile di questo prezioso materiale dalle “mille vite” capace ogni volta di rinascere trasformandosi grazie alla raccolta differenziata e al riciclo.

Il calendario “Eventi nei beni del FAI 2016”, è reso possibile grazie al significativo sostegno di Ferrarelle, partner degli eventi istituzionali e acqua ufficiale del FAI, al prezioso contributo di PIRELLI che conferma per il quarto anno consecutivo la sua storica vicinanza alla Fondazione e Cedral Tassoni, azienda amica dal 2012 e importante marchio italiano che per il quinto anno ha deciso di abbinare la tradizione, la storia e la naturalità del suo prodotto al FAI.
La mostra e mercato è un evento Expo in città.
Villa Necchi Campiglio è museo riconosciuto da Regione Lombardia.

MOSTRA E MERCATO MANUALMENTE CARTA E MOSTRA “MODA DI CARTA”
Orari: sabato 5 e domenica 6 novembre 2016, dalle ore 10 alle 18.
Ingresso alla mostra mercato e visita alla mostra “Moda di carta”: Intero 13 €; Iscritti FAI e Ridotto (4-14 anni) 5 €.

Per informazioni:
Villa Necchi Campiglio, Via Mozart 14 – Milano, tel. 02.76340121; fainecchi@fondoambiente.it

Per informazioni: www.manualmentecarta.it

Per ulteriori informazioni sul FAI: www.fondoambiente.it

Carolina Braschi – tel. 02 467615345; ufficiostampa@fondoambiente.it


®immagini: FAI