Comunicato stampa

Detective antibufala e Ris di Parma: il giornalista Paolo Attivissimo 
e il colonnello Giampietro Lago premiano i 600 studenti di 85 scuole d’Italia 
che hanno partecipato alla summer school di Scienze in pratica di Fondazione Golinelli.
Il 25 novembre al Teatro Comunale di Bologna, ingresso libero

Novembre 2016, Bologna_Saranno il giornalista scientifico Paolo Attivissimo e il colonnello Giampietro Lago, comandante dei Ris di Parma, i protagonisti della premiazione dei 600 ragazzi provenienti da 85 scuole d’Italia che hanno frequentato per sette settimane l’ottava edizione della summer school sulle scienze della vita organizzata da Scienze in pratica di Fondazione Golinelli di Bologna. Scienza in pratica ha lo scopo di accendere nei ragazzi fra i 14 e i 19 anni la passione per scienza e tecnologia grazie all’opportunità di fare esperimenti in laboratori all’avanguardia.
I migliori progetti e lavori di comunicazione scientifica su biotecnologia, biochimica e biologia molecolare elaborati dagli studenti durante la scuola estiva – che si è tenuta fra giugno e luglio 2016 a Opificio Golinelli – saranno premiati venerdì 25 novembre, dalle 14.45 alle 18, al Teatro Comunale. L’incontro, aperto al pubblico e a ingresso gratuito, è introdotto dai saluti di Antonio Danieli, direttore generale Fondazione Golinelli, Stefano Versari, direttore generale Ufficio Scolastico Regionale Emilia-Romagna; Alessandra Locatelli, Orientamento e rapporti con il sistema scolastico – Università di Bologna.

Il colonnello Giampietro Lago terrà una lezione sulla genetica forense. “Anche tu detective antibufala: tecniche e strumenti per distinguere fra fatti veri e notizie infondate nei media d’oggi” è il titolo della lezione di Paolo Attivissimo. “Internet – spiega il giornalista – offre a ciascuno di noi un potere di verifica senza precedenti nei confronti delle notizie. Partendo da esempi concreti, presi dai media tradizionali oltre che da Internet, vengono presentate le sorprendenti ragioni psicologiche, sociali ed economiche che alimentano le bufale e che hanno portato a un calo di attendibilità del giornalismo tradizionale. Vengono inoltre proposte alcune regole pratiche e tecniche d’indagine informatica alla portata di tutti per orientarsi meglio fra fatti e fandonie>.
Dopo le lezioni, seguirà la presentazione dei cinque gruppi vincitori e delle menzioni speciali. Premiano: Marino Golinelli, fondatore e presidente onorario Fondazione Golinelli, Fulvio Macciardi, direttore generale Teatro Comunale Bologna, Antonio Danieli.
Punto di riferimento nazionale per l’apprendimento della cultura scientifica ed eccellenza del territorio emiliano-romagnolo, la summer school offre la possibilità di confrontarsi per una settimana con la microbiologia, la biologia molecolare, la genetica, sotto la guida di tutor di laboratorio. I corsi sono un’occasione per potenziare competenze e abilità manuali dei migliori studenti a livello nazionale, selezionati in modo meritocratico all’interno dei loro istituti, nonché per stimolarne capacità critica e curiosità. Durante il periodo di stage (gli studenti sono suddivisi in gruppi di 8-10), ogni allievo è messo in condizione di operare in laboratori a posto singolo. Legando gli stage di laboratorio a temi scientifici di attualità, obiettivo è anche quello di stimolare i giovani sull’importanza della scienza e della tecnologia nella vita quotidiana, facendo comprendere il valore della ricerca, ma anche la rilevanza della divulgazione nella scuola e nella società.

golinelli1Foto e bio di Paolo Attivissimo: http://attivissimo.blogspot.it/p/mi-presento.html
Info: info@scienzeinpratica.it, www.scienzeinpratica.it.

Ufficio stampa e comunicazione Fondazione Golinelli
Sabrina Camonchia: s.camonchia@fondazionegolinelli.it I 051.0923213| 340.3806900
Annalisa Perrone: a.perrone@fondazionegolinelli.it I 051.0923207 | 347.5288400


®immagini: Fondazione Golinelli