Comunicato stampa

Principia SGR lancia Fondo V denominato Ùtopia

in collaborazione con Fondazione Golinelli di Bologna

Ùtopia è il primo Fondo italiano interamente dedicato al finanziamento

di start-up e spin-off universitari nel settore Life Sciences.

Fondazione Golinelli è anchor investor. Raccolta fissata a 70 mln di euro.

Milano, 24 luglio 2017. Principia SGR lancia il suo Fondo V, Ùtopia, in collaborazione con Fondazione Golinelli di Bologna con il ruolo di anchor investor. L’obiettivo di raccolta è di 70 milioni di euro con un target di investimento molto preciso: istituti di ricerca clinica, brevetti sia in fase avanzata che nella seconda fase di gestione della proprietà intellettuale.
Il focus sarà su quelle realtà che sviluppano molecole curative, device di prevenzione, diagnostica avanzata e per la prevenzione.

Possibili target specifici potranno essere: Farmaci e Biotecnologie, Digital Health ed e-Health, Nanotecnologie diagnostiche e terapeutiche, Medicina Molecolare e Ingegneria genetica, Tecnologie di diagnostica molecolare e Genetica in medicina predittiva, Biomedicale diagnostico, chirurgico e terapeutico, Sistemi e strumenti per la medicina rigenerativa, Nutraceutica, Medicina personalizzata.

Il Fondo early stage supporta le fasi di Pre-Seed, Seed capital e/o Angel Investing, come investimenti di sostegno dell’idea di business, dello start-up aziendale e delle prime fasi di vita del progetto.

Elemento fondante di Ùtopia è lo sguardo al futuro delle iniziative in cui investirà: Ùtopia è alla ricerca di cambiamenti radicali e nuovi ambiti di intervento altamente innovativi, oggi ancora sconosciuti.

Il supporto di Fondazione Golinelli, attore principale in questa nuova iniziativa di Principia SGR, sarà non solo di tipo finanziario ma anche di strategia. In linea con la filosofia e gli obiettivi della Fondazione, nata nel 1988 per volontà dell’imprenditore filantropo Marino Golinelli, saranno infatti creati dei punti di aggregazione per startup e spin-off a Bologna, Milano e Roma per permettere un confronto periodico, sia scientifico che imprenditoriale, tra ricercatori e l’Advisory Board del Fondo nonché tra gli studenti delle scuole e delle Università che frequentano Opificio Golinelli.

Da un lato la fondamentale componente finanziaria di sostegno ai ricercatori e alle startup è accompagnata dalla – sempre più – necessaria leva culturale, attraverso percorsi formativi imprenditoriali; dall’altro obiettivo di Principia SGR e Fondazione Golinelli è quello di trasferire conoscenza derivante da questa esperienza ai giovani sensibilizzando e spingendo verso ricerca e innovazione. In tal senso uno degli obiettivi di Ùtopia è quello di investire nei distretti italiani di eccellenza, al fine di trasformare i più promettenti progetti di ricerca in progetti di impresa: in parte si tratterà di progetti nati in Emilia-Romagna, in parte nati in altri territori, anche all’estero, ma portati nel nostro Paese e qui sviluppati. Opificio Golinelli sarà centrale per garantire sviluppo e formazione dei ricercartori, oltre che un’efficiente collaborazione tra Advisory Board del Fondo, ricercatori e studenti.

“Il varo del Fondo contribuisce, nonostante il paradosso del nome prescelto, a dare concretezza al vasto progetto OPUS 2065 intrapreso da Fondazione Golinelli e fortemente voluto dal suo fondatore, Marino Golinelli. E’ Principia SGR il partner prescelto per mettere a punto un ulteriore tassello del mosaico che sta prendendo velocemente forma: quello volto a sostenere il balzo definitivo verso il mercato di imprese (start up) nel campo della salute, del farmaco e della medicina personalizzata. Il Fondo sarà riservato – avendo un occhio di riguardo alle realtà territoriali – a giovani imprese caratterizzate da un elevato potenziale di crescita e in cerca ancora di salire il gradino ultimo del consolidamento, mediante lo sviluppo di prodotti e approcci diagnostico terapeutici altamente innovativi. Ùtopia non rappresenta solo una forma di investimento finanziario: rappresenta un elemento imprescindibile del disegno che Fondazione Golinelli persegue. Le imprese prescelte avranno spazi di sperimentazione ed esposizione a Opificio Golinelli, in modo tale da poter assorbire linfa dalla ricerca che presso Fondazione si conduce – con particolare riferimento alla Scuola di Dottorato in Data Science and Computational – e fecondando al contempo, con la propria esperienza sul campo, sia l’attività di formazione che quella di impresa nascente ospitata in quello stesso luogo. L’integrazione di questi tre elementi – formazione, ricerca e intrapresa – sta alla base di quell’innovazione di cui si nutrirà il nostro futuro, e soprattutto di cui dovrà nutrirsi la capacità immaginativa e realizzativa delle nuove generazioni” ha sottolineato Andrea Zanotti, Presidente di Fondazione Golinelli.

“È un privilegio e un orgoglio avere tra i nostri investitori Fondazione Golinelli che considero non solo un partner finanziario in questo nuovo progetto ma soprattutto un compagno con cui condividere valori e scelte di investimento. Il Fondo Ùtopia è il proseguimento del percorso creato alla fine del 2014 con il Fondo Life Science nato grazie al supporto di importanti investitori come Fondazione Enpam, CNPADC, Fondo Pensione BCC, Fondo Pensione Intesa San Paolo e Fondo Pensioni BNL.” ha evidenziato Antonio Falcone, Amministratore Delegato di Principia SGR.

Principia SGR
Principia SGR, costituita nel 2002, è uno dei principali operatori italiani di venture capital.
Attualmente la SGR gestisce 4 Fondi d’investimento, denominati Principia Fund, Principia II, Principia III – Health e Principia IV – Alis. Attraverso i primi due fondi – ad oggi interamente investiti – Principia ha finanziato circa 40 società in operazioni di start up capital ed expansion capital (cd. early stage private equity), mentre Principia III – Health, dedicato ad investimenti di Venture e Growth capital nel settore Healthcare, ha raccolto 206 milioni di euro, ed ha effettuato 9 investimenti per circa 80 mln di euro. Principia IV- Alis è invece il quarto Fondo della SGR dedicato alla valorizzazione del Made in Italy, in particolare moda e design. Attualmente il Fondo è fase di raccolta.

Fondazione Golinelli
Fondazione Golinelli di Bologna è stata creata nel 1988 ed è riconosciuta a livello nazionale con DPR del 2 ottobre 1989. Oggi una delle principali fondazioni filantropiche private italiane: è totalmente operativa, ispirata al modello delle fondazioni filantropiche americane, e si occupa di educazione, formazione e cultura. Fondazione Golinelli è un punto di riferimento nel campo della promozione della cultura scientifica e opera per la crescita culturale e responsabile della cittadinanza in tutti i nuovi campi del sapere. Uno degli obiettivi strategici più importanti è quello di fornire ai giovani, i futuri cittadini del domani, indirizzi e strumenti che consentano loro di crescere responsabilmente in un mondo sempre più globalizzato. La Fondazione opera insieme alle principali istituzioni e ai più autorevoli partner accademici, scientifici e culturali a livello locale, nazionale e internazionale con un approccio di rete. Sede di Fondazione Golinelli è Opificio Golinelli, cittadella per la cultura e la conoscenza di 9 mila metri quadri, alle porte di Bologna.