Questo il tema centrale del convegno di Inaz, presieduta dal Cav. Lav. Linda Gilli , che si è svolto lunedì 18 settembre 2017.

Rivoluzione o evoluzione digitale?” A questa domanda cruciale si può rispondere che si tratta di un viaggio, accompagnato dalle incognite di tutti i viaggi veri. Per questo si parla di percorso dell’impresa nell’era digitale. Un percorso che richiede non solo competenza, ma tenacia e continuità. E buone guide, con una pluralità di voci. Nel corso dell’incontro coordinato da Giacomo Schiavi e introdotto dall’economista Marco Vitali, hanno trovato spazio Francesco Beraldi, uno dei maggiori conoscitori del mercato digitale del nostro paese, che ha vissuto e raccontato gran parte di questo viaggio sia come esperto che come imprenditore; Davide Dattoli, il giovanissimo fondatore di Talent Garden, uno dei maggiori successi delle nuove start up; lo scienziato Virginio Cantoni, con il suo giudizio ponderato e indipendente sulla collaborazione tra università e imprese; Alberto Maria Comazzi, grande esperto delle implicazioni psicologiche e culturali del percorso di digitalizzazione delle imprese. A chiudere l’incontro, il punto di vista e le aspettative di Ludovica e Valerio Busnach, due giovani manager di Inaz che rappresentano un valido esempio di passaggio generazionale.