Incontri speciali con i Maestri al Museo Poldi Pezzoli

In occasione della rassegna “Il tempo degli orologi”, il Museo Poldi Pezzoli di Milano presenta una serie di incontri dedicati al tempo e alla sua misurazione, realizzata grazie al prezioso supporto di Orologeria Pisa. Nel calendario fitto di eventi si segnalano a cura della Fondazione Cologni due importanti appuntamenti dal titolo Aperitivo con il maestro, incontri con grandi maestri dell’alta orologeria, che avranno luogo nelle date del 14 febbraio e 21 marzo.

Racconteranno il loro prezioso savoir faire attraverso le immagini e la propria testimonianza, sul filo di un dialogo appassionante condotto da Alberto Cavalli, Direttore Generale della Fondazione Cologni.

Del primo incontro nella data 14 febbraio è protagonista d’eccezione Jean-Marc Wiederrecht, grande maestro orologiaio ginevrino, celebre per le sue straordinarie complicazioni. Riconosciuto come uno dei massimi artefici dell’orologeria meccanica, ha vinto per ben sette volte il Grand Prix d’Horlogerie, nel 2014 è stato insignito del riconoscimento Talents du Luxe et de la Création e nel 2017 del premio Gaïa.
Leggi di più

Vanessa Cavallaro e le “Nuvole” di cristallo

Vanessa Cavallaro (Savona 1971) è una artigiana specializzata nell’antica arte della glittica alla ruota. Fin da bambina frequenta il laboratorio di famiglia e, dopo aver compiuto il ciclo di studi al liceo artistico e successivamente allo IED-Istituto Europeo di Design, nel 1993 apre il suo laboratorio.

Ci racconti la sua storia. Quando ha iniziato il suo percorso?
Si può dire che da sempre io sia stata animata dalla passione per l’incisione di vetri e cristalli. A soli dieci anni frequentavo il laboratorio di famiglia dove ho appreso l’arte della glittica; tanti pallini e lunette su bicchieri per imparare
Leggi di più

Il bottone racconta

Fino al 18 febbraio è possibile conoscere la storia della moda e la sua evoluzione nei secoli attraverso un accessorio tanto piccolo quanto significativo: il bottone.
Attraverso il bottone si sono specchiate tendenze e mode fin da tempi antichissimi: in questo piccolo oggetto si sono riflessi anche i diversi stili artistici, dal Classicismo al Barocco, dal Liberty al Déco, dalla Pop Art al Surrealismo.
Leggi di più

Ceramiche mediterranee

Dall’incontro tra le sapienti mani dell’artigiano fiorentino Sandro Da Boit e la viva creatività del designer Ugo La Pietra nasce la mostra “Ceramiche mediterranee”, presentata presso la Galleria Fatto ad Arte di Milano. Gli oggetti esposti evidenziano la relazione tra la cultura del progetto e quella del materiale, reinterpretando e rinnovando la ricca tradizione artigianale italiana.
Leggi di più

Rosa Genoni (1867 – 1954). Una donna alla conquista del ‘900

Una donna audace, capace, determinata e mossa da grandi valori: la storia di Rosa Genoni, pioniera della moda italiana e sostenitrice di pace e diritti dell’uomo, viene raccontata nella mostra personale allestita presso i locali dell’Archivio di Stato di Milano.
Leggi di più

Nona edizione del concorso di Artigianato artistico

Sono aperte le iscrizioni per la 9a edizione del concorso rivolto ad artigiani, artisti e appassionati di tecniche creative, realizzato dall’associazione “Il sapere delle mani”. Anche per quest’anno la gara è divisa in due sezioni: una generica dedicata all’artigianato artistico e una alla produzione di monili.
Leggi di più

EDITORIA

Lo splendore della Grande Venezia Grafica Metelliana Edizioni, 2017

“Lo splendore della Grande Venezia” è il titolo del catalogo a corredo della mostra di artigianato artistico del Veneto e del Friuli Venezia Giulia, ormai giunta con successo al termine.

L’esposizione si poneva come obiettivo quello di sottolineare l’armoniosa unione e sapiente mescolanza di territori, idee e storie. A volte piccole storie, come quelle dei tanti artigiani che nelle loro botteghe coltivavano l’arte del bello e del ben fatto. A volte grandi storie, come quelle della Serenissima e della sua potenza, resa mirabile e imponente anche dall’opera di quegli artigiani. In questo contesto ha preso forma l’idea di ripercorrere il lungo tratto di strada condiviso dagli artigiani veneti e friulani durante l’epoca della Grande Venezia.

Questo territorio si presenta, infatti, con una grande varietà di attività artigianali. Fra queste, un posto di rilievo è occupato dall’artigianato artistico, che raccoglie l’eredità dei prestigiosi laboratori del passato e che mette in evidenza le tecniche e il savoir faire tramandati nei secoli e arricchiti dall’innovazione contemporanea.


®immagini: Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte