Doppia Firma 2018

È giunto alla terza edizione il progetto “Doppia Firma. Dialoghi tra pensiero progettuale e alto artigianato”, promosso da Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, in collaborazione con Living – Corriere della Sera e presentato dalla Michelangelo Foundation for Creativity and Craftsmanship, che unisce l’innovazione del design alla tradizione dei grandi maestri artigiani italiani. Gli oggetti, creati ad hoc, verranno esposti al pubblico durante la settimana del Salone del Mobile (dal 17 al 22 aprile), in un contesto d’eccezione: la meravigliosa Villa Mozart, sede della Maison Giampiero Bodino nel cuore di Milano. La finalità è quella di dare vita a una collezione unica di oggetti raffinati e originali, frutto dello scambio creativo tra tredici designer e artigiani dal savoir-faire pressoché unico: opere inedite che nascono dalla fertilizzazione reciproca tra una cultura del progetto aperta alla contemporaneità e un saper fare che siano espressioni autentiche del territorio.
Leggi di più

Raffaele Antonelli Sartoria come tradizione

Raffaele Antonelli, classe 1957, figlio di Giuseppina Marrazzo (sarta storica del Teatro San Carlo di Napoli) cresce circondato da aghi, filo e cotone. La passione per il taglio e il cucito gli viene trasmessa, quasi per osmosi, dalla madre. Nel 1985 apre la sua sartoria, oggi rinomata in tutta Italia e non solo. I suoi successi sono il risultato dell’impegno nell’antico e nobile mestiere della sartoria unito alla capacità di saper rivolgere lo sguardo ben oltre il lavoro eseguito nel laboratorio partenopeo.
Leggi di più

Ci racconti la storia della sartoria Antonelli.
La sartoria Antonelli nasce dopo anni di gavetta e grandi sacrifici, nel cuore del quartiere Montesanto, a Napoli. A 28 anni il desiderio di avere una sartoria mia era tanto forte che decisi di aprire l’atelier che oggi è un riferimento in città. Gli esordi non furono facili, per poter sostenere le spese necessarie a mantenere la bottega per i primi tempi facevo gli “aggiusti” per i più importanti negozi di abbigliamento del capoluogo campano.
Leggi di più

Le storie dei nostri ragazzi sono online

Sono online le nuove storie dei ragazzi che partecipano a “Tirocini 2.0”, giovani neodiplomati dei licei artistici lombardi che si sono distinti durante gli anni di studio per creatività, bravura e doti manuali. Undici futuri artigiani che, dopo un mese di “mini-master” creato ad hoc per questo progetto, ora sono “a bottega” per imparare il mestiere.
Leggi di più

Laboratori didattici alla Reggia di Caserta

In occasione della mostra fotografica “La regola del talento” (2 marzo – 2 maggio 2018), organizzata da Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte e Fondazione Bracco, presso la Reggia di Caserta, viene realizzato un ciclo di laboratori didattici connessi al mondo dell’artigianato, della gioielleria in particolare.
Leggi di più

Ark&Craft

In occasione del Salone del Mobile 2018 (17 -22 aprile), gli studenti di Creative Academy, la scuola internazionale di design del Gruppo Richemont con sede a Milano, lavorano sotto la guida di Alberto Nespoli e Domenico Rocca di Eligo sul tema universale dell’ “Arca di Noè”. “Ark&Craft Creative Academy-Contemporary design on ceramic” è il titolo dell’esposizione, che sarà visitabile nel giardino della Triennale di Milano.
Leggi di più

Open to Art, Officine Saffi

Giunge alla sua terza edizione Open to Art, il Concorso Internazionale di Ceramica d’Arte e Design, promosso e organizzato da Officine Saffi di Milano con lo scopo di valorizzare e promuovere l’utilizzo della ceramica nell’arte contemporanea e nel design.
Leggi di più

Essere e Vestire / Being & Dressing

Edizioni Arbiter -Swan Group

Dal 5 marzo è possibile acquistare in edicola “Essere e Vestire / Being & Dressing”, il primo libro sulla sartoria maschile italiana, edito da Swan Group, editore del mensile “Arbiter”.
Dal 5 marzo è possibile acquistare in edicola “Essere e Vestire / Being & Dressing”, il primo libro sulla sartoria maschile italiana, edito da Swan Group, editore del mensile “Arbiter”.
Il volume è bilingue e in 238 pagine viene raccontata l’esperienza e la cultura del “su misura” attraverso la storia e le testimonianze dei migliori sarti italiani.
Il libro è diviso in due parti: nella prima vengono approfonditi i pilastri della sartoria dalle stoffe alle fogge, dalle giacche agli stili, oltre ai rapporti sarto/cliente, alla manutenzione di un abito, con numerosi consigli e dettagli.
Nella seconda parte viene narrato il viaggio compiuto nelle migliori sartorie di tutta Italia: da nord a sud, da A.Caraceni di Milano a M.Cilento di Napoli, un itinerario d’eccezione nel mondo dell’abito maschile fatto a regola d’arte e attraverso le storie di chi, con ago e filo, gusto e maestria ne confeziona l’eleganza.
Ordina il libro