La Lombardia è la regione italiana che utilizza meglio i fondi europei, ma soprattutto è la più vicina al raggiungimento del target assegnato.

a cura di Luca Rossi

Secondo i dati relativi all’utilizzo del Fondo UE di sviluppo regionale, a cui si aggiunge il Fondo Sociale Europeo, al primo posto in Italia c’è la regione della rosa camuna con oltre 87 milioni di euro spesi e un residuo da certificare di 24,5 milioni pari al 21,9%. Al secondo posto si colloca l’Emilia-Romagna 45 milioni spesi e un residuo ancora di 16,4 milioni (pari al 26,7%) e al terzo c’è poi la Liguria con 34 milioni spesi e un residuo di 15,9 (pari al 31,7%). Fanalino di coda la Valle d’Aosta, le Provincia Autonoma di Trento e di Bolzano, con un residuo del 61,8%.


®immagini: www.lombardiaspeciale.regione.lombardia.it