BREVETTI 2017

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto con il quale, su proposta del Ministro dello Sviluppo Economico Dottor Carlo Calenda, sono stati nominati 25 Cavalieri del Lavoro.

Ecco l’elenco completo degli insigniti, con l’indicazione, per ciascuno, del settore di attività e della Regione di provenienza, in verde gli appartenenti al Gruppo Lombardo e in calce all’elenco i loro profili:

AMBROSI Giuseppe, Industria alimentare, Lombardia

AQUILINI Luigi, Industria edilizia, costruzioni Estero

BASTIOLI Catia, Industria chimica, Piemonte

BERNINI Fabrizio, Industria robotica e automazione, Toscana

BORGHI Stefano, Industria impiantistica, Emilia Romagna

CAIRO Urbano Roberto Agostino, Industria comunicazioni, Lombardia

CALISSONI Laura, Industria tessile, Lombardia

CARNAGHI Marisa, Industria lavorazioni meccaniche, Lombardia

CASOLI Francesco, Industria elettromeccanica, Marche

CIMBALI Maurizio, Industria macchine per l’industria alimentare, Lombardia

CONDORELLI Giuseppe Valentino, Artigianato prodotti dolciari, Sicilia

CUNEO SOLARI Juan Bautista, Commercio grande distribuzione, Estero

DE MICHELIS Cesare, Industria editoria, Veneto

DE ROSA Luigi, Industria trasporti, logistica, Campania

DI LEO Pietro, Industria prodotti da forno, Basilicata

DI SIPIO Nicola, Industria accessori per autoveicoli, Abruzzo

EBNER Michael, Industria editoria giornali, Trentino Alto Adige

MALDARIZZI Francesco, Commercio automobili, Puglia

MARCHETTI Federico, Commercio elettronico, beni di lusso Lombardia

MATTIOLI Licia, Artigianato gioielleria, Piemonte

MESSINA Carlo, Credito Lombardia

MUTTI Francesco, Industria conserve, Emilia Romagna

PEROTTI Massimo, Industria nautica, Liguria

RECCHI Giuseppe, Industria infrastrutture, telecomunicazioni, Lazio

ZIGON Marco, Industria elettromeccanica, Campania

Roma, 1° giugno 2017

Fonte: ilquirinale.it

AMBROSI GIUSEPPE – Brescia – Industria Alimentare

Dal 1994 l’azienda è guidata da Giuseppe Ambrosi, dopo la scomparsa del padre e del fratello. L’azienda oggi è leader in Italia e all’estero nel segmento premium del mercato dei formaggi tradizionali italiani, con produzione di grana padano, parmigiano reggiano e provolone. Ha ampliato la gamma produttiva con acquisizione dello stabilimento di Podenzano e con “pizza fresca” con 60 dipendenti e 12 mln di fatturato. Nel 2000 è stata costituita Ambrosi France, 136mln il fatturato e 40i dipendenti, e Ambrosi USA per la distribuzione. 45% l’export. La Ambrosi nel settembre 2016 ha ottenuto il Rating di legalità con 1stella e 2 più. Diverse opere sociali e di formazione. Presidente Camera Commercio Brescia.

CAIRO URBANO – Milano – Editoria / Telecomunicazioni

Fonda il gruppo Cairo nel 1995. Oggi Cairo Communication svolge attività nella vendita degli spazi pubblicitari, è anche a capo di un gruppo comprendente la Giorgio Mondadori, altre società dell’editoria e società dedicate ai diversi settori pubblicitari. Nel 2013, il gruppo industriale manifesta interesse per un impegno nel settore televisivo e porta a termine l’acquisizione dalla Telecom Italia di LA7 e LA7d. Cairo lancia nel maggio 2016 un’ OPAS su RCS MediaGroup, propietario – tra gli altri – dei quotidiani «Corriere della Sera» e «La Gazzetta dello Sport», e delle testate spagnole «Marca» e «El Mundo Deportivo». A luglio 2016, arrivando al 59,69% delle azioni RCS, Cairo Communication prevale sull’offerta di IMH. Il 3 agosto 2016 diviene presidente e amministratore delegato di RCS MediaGroup.

CALISSONI COLNAGHI LAURA – Bergamo – Tessile

L’azienda di famiglia nasce nel 1962 da un’intuizione di suo marito che, unendo il nylon all’elastomero, crea il tessuto per i costumi da bagno, diventandone il leader mondiale. Improvvisamente, nel 2005, il fondatore viene a mancare e lascia come unica erede la moglie.Tre sedi in Italia, due nella bergamasca (la Carvico e la Jersey Lomellina) e una in provincia di Varese (la Eurojersey), più un nuovo stabilimento ad Hanoi, in Vietnam, creato nel 2009 per servire i mercati asiatici. Il 60% dei tessuti Carvico serve a realizzare costumi da bagno, un altro 25% è destinato allo sportwear, dal running alla bicicletta, il restante 15% è dedicato all’abbigliamento intimo. Export 80% del fatturato. Il Gruppo è molto impegnato nella salvaguardia ambientale con diversi progetti tra i quali “Healthy sea” con il recupero di materiali di scarto quali le reti da pesca e e impegnato nella produzione di tessuti 100% riciclati.

CARNAGHI MARISA – Milano – Metalmeccanica

Dal 1999 pres. dell’azienda di famiglia Pietro Carnaghi che è stata fondata nel 1922 ed è oggi un importante punto di riferimento nel panorama internazionale dei produttori di macchine utensili. Leader nella produzione di torni verticali di grosse dimensioni. La famiglia Carnaghi, fondatrice dell’Azienda, è oggi rappresentata dalla terza e dalla quarta generazione. Significative installazioni di prodotti Pietro Carnaghi sono collocate nelle più prestigiose aziende in tutto il mondo: Europa, USA, Cina, Russia, Middle East, America Latina. Export del 10%.

 

CIMBALI MAURIZIO – Milano – Meccanica

Con sede a Binasco, il gruppo è leader mondiale nella produzione di macchine tradizional da caffè, con una quota di mercato pari al 25% e conta quattro stabilimenti produttivi, tutti situati in Lombardia, più di 650 dipendenti, di cui il 35% opera all’estero, una rete di 700 distributori e filiali in Italia, Regno Unito, Francia, Germania, Spagna, Portogallo, USA e Cina. La rete di distribuzione garantisce anche l’assistenza post-vendita. 50 i brevetti di cui 15 negli ultimi tre anni. 81% l’export. 128 milioni di fatturato vengono realizzati con impianti situati all’estero. Nel 2012 Gruppo Cimbali ha festeggiato i cento anni di attività inaugurando MUMAC, il primo museo interamente dedicato alle macchine per caffè professionali. Il MUMAC raccoglie 200 pezzi ed espone 100 macchine provenienti dalle Collezioni Maltoni e Gruppo Cimbali, la più grande esposizione al mondo di macchine professionali per caffè espresso.

MARCHETTI FEDERICO – Milano – Ecommerce

Fonda l’azienda nel 2000, attuale P. e AD del Gruppo, detiene una quota pari al 5,3% del capitale. Quotato in Borsa dal 2009 sul segmento STAR, le attività di YOOX Group sono condotte attraverso tre negozi online: yoox.com, nato nel 2000, con un assortimento iniziale composto solo da capi di moda, alla quale si è aggiunta la vendita di prodotti di arte e design, a partire rispettivamente dal 2012 e dal 2006; thecorner.com, nato nel 2008 come boutique online di lusso; shoescribe.com, nato nel 2012, dedicato alle calzature femminili. Il gruppo, dal 2006, progetta e gestisce i siti online di circa 30 marchi. Dall’ottobre 2015 la fusione alla pari con il gruppo francese The Net Pret a Porter dando vita a YOOX NET A PORTER SPA, creando un gruppo leader su scala mondiale. 2 milioni i clienti, 27 milioni di visite sul sito al mese, presente in 180 paesi. Fatturato consolidato 2016 pari a 1,7 miliardi. 93% del fatturato viene realizzato all’export. Diverse le opere sociali.

MESSINA CARLO – Milano – Credito Lombardia

Consigliere Delegato e Chief Executive Officer di Intesa Sanpaolo dal 29 settembre 2013. Dopo la laurea in Economia e Commercio presso la Luiss di Roma, entra in Banca Nazionale del Lavoro nel 1987, nella Direzione Finanza, diventandone nel 1990 Funzionario con responsabilità sulla Finanza d’Impresa. Parallelamente all’attività professionale svolge anche un’intensa attività accademica in qualità, tra l’altro, di Docente di Economia degli Intermediari Finanziari nell’ambito del Master in Business Administration presso la Scuola di Management della Luiss nonché di Docente di Finanza Aziendale presso la Facoltà di Economia e Commercio di Ancona. Nel 1995 entra in Banco Ambrosiano Veneto come Responsabile della Pianificazione e assume progressivamente, nel corso delle diverse fasi di integrazione, gli incarichi di Responsabile Servizio Pianificazione e Studi, Responsabile Direzione Controllo Direzionale (Intesa BCI), Responsabile Direzione Pianificazione e Controllo, Responsabile Direzione Risk Management (Banca Intesa S.p.A.). Successivamente, in Intesa Sanpaolo diventa Responsabile Area Governo del Valore fino a giugno 2008, Chief Financial Officer e Direttore Generale fino a maggio 2013, Direttore Generale Vicario e Responsabile dell’Area di Governo Chief Financial Officer da maggio 2013 a settembre 2013, Responsabile della Divisione Banca dei Territori da maggio 2013 a gennaio 2016. Attualmente è membro del Comitato Esecutivo dell’ABI e, da novembre 2014, Consigliere dell’Università Bocconi.


®immagini: web