BREVETTI 2019

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto con il quale, su proposta del Ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro e delle Politiche Sociali, Onorevole Luigi Di Maio, sono stati nominati 25 Cavalieri del Lavoro. Ecco l’elenco completo degli insigniti.

Barilla Guido Maria Industria/Alimentare Emilia Romagna
Bastagli Alessandro Industria/Filati per maglieria Toscana
Battista Valerio Industria/Cavi e sistemi per l’energia Lombardia
Bernabei Matilde Servizi/Produzioni audiovisive Lazio
Brachetti Peretti Ugo Maria Energia/Petrolifero Lazio
Briccola Roberto Industria/Borse, pelletteria, selleria Lombardia
Capua Giovanni Francesco Industria/Olii essenziali Calabria
De Lucia Rosanna Industria/Componentistica automotive Campania
Fabri Elisabetta Servizi/Strutture turistiche Toscana
Felicetti Riccardo Industria/Agroalimentare, biologica Trentino Alto Adige
Giulietti Carlo Industria/Arredi per locali pubblici Umbria
Grimaldi Salvatore Industria/Componentistica automotive Estero
Lacatena Maria Luigia Industria/Accessori per serramenti Puglia
Lavazza Giuseppe Industria/Caffè Piemonte
Maioli Giampiero Credito/Banche Emilia Romagna
Marini Gian Riccardo Roberto Commercio/Orologeria di lusso Lombardia
Morlicchio Michelangelo Industria/ Imballaggi leggeri Campania
Musso Costanza Servizi/Trasporti e logistica Liguria
Piovan Nicola Industria/Apparecchiature in plastica Veneto
Pugliese Francesco Commercio/Alimentare Emilia Romagna
Rabboni Luciano Industria/Coadiuvanti per gelateria Emilia Romagna
Regina Aurelio Industria/Manifatturiera Lazio
Riolo Luigi Industria/Apparecchi di depurazione, filtri Lombardia
Streparava Pier Luigi Industria/Componentistica automotive Lombardia
Verga Martino Industria/Integratori alimentari Lombardia

Fonte: ilquirinale.it

Il curriculum vitae e i profili dei sei nuovi Cavalieri del Lavoro del Gruppo Lombardo:

Battista Valerio Industria/Cavi e sistemi per l’energia

È amministratore delegato di Prysmian Spa, leader mondiale nella produzione di cavi per il settore dell’energia e delle telecomunicazioni e di fibre ottiche. Dopo un’esperienza nel gruppo Pirelli & C.
Spa, di cui è stato amministratore delegato della divisione Cavi e Sistemi guidandone riorganizzazione e risanamento, nel 2005 assume la guida di Prysmian. La società nasce dall’acquisizione da parte di Goldman Sachs della divisione Cavi e Sistemi Pirelli e viene quotata in borsa nel 2007. Tra il 2011 e il 2018 rileva l’olandese Draka e l’americana General Cable dando vita al più grande gruppo della fibra ottica a livello globale: 1,2 milioni di tonnellate di cavi per l’energia forniti ogni anno, 112 stabilimenti in oltre 50 paesi, 25 centri di ricerca e sviluppo e 30.000 dipendenti. Prysmian è una public company, il 50% dei dipendenti ne è azionista.

Briccola Roberto Industria/Borse, pelletteria, selleria

È presidente di Bric’s Spa, attiva nella produzione di borse da viaggio e pelletteria di alta gamma. A 23 anni entra nell’azienda fondata dal padre specializzandosi nell’ottimizzazione dei cicli produttivi.
Alla fine degli anni ’80 viene nominato direttore generale e guida il passaggio generazionale. Su suo impulso vengono aperte unità distributive, direttamente controllate, in Germania, Francia, Svizzera, Regno Unito, Stati Uniti e Cina. L’azienda è presente nel mondo con 100 punti vendita a marchio Bric’s e oltre 200 corner nei più importanti centri commerciali. L’export vale il 70% del giro d’affari.
Nello stabilimento di Olgiate Comasco (CO) vengono realizzati ogni anno 1 milione di articoli, distribuiti in 35 paesi. Occupa 134 dipendenti.

Marini Gian Riccardo Roberto Commercio/Orologeria di lusso

È presidente di Rolex Italia Spa, società con sede in Milano, per la commercializzazione del marchio di orologeria sul mercato italiano. La società occupa 102 dipendenti. Nel 1972 Gian Riccardo Marini entra nell’azienda fondata dal padre e ricopre ruoli di crescente responsabilità. Nel 1993 assume l’incarico di Direttore Generale portando la Società ad un sempre maggiore sviluppo commerciale accompagnato da un attento professionale servizio post-vendita. Nel 2009 avvia il progetto per un avveniristico e nuovissimo centro servizi. Nel 2011 viene nominato CEO di Rolex Ginevra, primo italiano a capo della maison svizzera. Sotto la sua guida viene pianificato un progetto commerciale a lungo termine per il rinnovamento di tutta la gamma e vengono create nuove iniziative legate al mondo dello sport, della cultura e del mecenatismo diventando ROLEX sponsor ufficiale di eventi sportivi come il Campionato automobilistico di Formula 1, della Biennale di Architettura di Venezia e dei principali teatri al mondo come La Scala di Milano e il Covent Garden di Londra. Inoltre, con la collaborazione dell’Università Bocconi, si avvia il progetto dell’Accademia Rolex come scuola di management interno. Nel 2015 per sopraggiunti limiti di età Gian Riccardo Marini lascia la Direzione Generale di Ginevra diventando altresì membro dello stesso Consiglio di Amministrazione. Rientrato a Milano, Gian Riccardo Marini inaugura il Centro Servizi di Rolex Italia.

Riolo Luigi Industria/Apparecchi di depurazione, filtri

È presidente di Filtrex Srl. Orfano di guerra, diplomato perito elettronico, nel 1976 fonda l’azienda attiva nel settore dei filtri industriali per grandi impianti, impianti petroliferi e motori navali.
Attraverso un’incisiva attività di ricerca e sviluppo la società è oggi leader mondiale nel settore della filtrazione autopulente micronica, una tecnologia che riveste grande importanza per la salvaguardia dell’ambiente marino. La progettazione è sviluppata interamente dall’azienda e la produzione avviene nei 4 stabilimenti italiani. Esporta il 70% dei suoi prodotti, è presente in Usa, India e Corea. Occupa 106 dipendenti.

Streparava Pier Luigi Industria/Componentistica automotive Lombardia

È presidente di Streparava Holding Spa, leader nella progettazione e produzione di sospensioni, componenti powertrain e telai per il settore automotive. Nel 1969 è nominato vice presidente e amministratore delegato. Sviluppa la presenza dell’azienda di famiglia sui mercati esteri con l’apertura di stabilimenti produttivi in Spagna, Brasile e in India e perfeziona le acquisizioni di Borroni Powertrain, attiva nella produzione di alberi motore e alberi a camme e Mape Powertrain, produttrice di componenti e organi di trasmissione. Il gruppo interviene nell’intera filiera: dalla progettazione alla produzione di serie. Attraverso 6 stabilimenti produttivi, di cui 3 in Italia, esporta il 70% della produzione e occupa complessivamente 800 dipendenti, di cui 405 in Italia.

Verga Martino Industria/Integratori alimentari

È presidente del gruppo Sacco System, polo biotech per le industrie alimentari, nutraceutiche e farmaceutiche che sviluppa e produce fermenti lattici e microrganismi alimentari, probiotici, caglio e altri enzimi e commercializza prodotti di laboratorio per il controllo degli alimenti. Entra nel 1971 nell’azienda fondata dal bisnonno nel 1872 con la denominazione “Clerici”. È il 1984 quando viene acquisita la “Sacco Srl”, azienda di Milano specializzata nella produzione di fermenti lattici di cui Martino Verga diviene consigliere delegato: nasce allora la “Clerici-Sacco” poi “Sacco System”. Il gruppo esporta il 45% del fatturato in più di 100 paesi, occupa oltre 230 dipendenti, ha un centro ricerca e sviluppo con 60 ricercatori e collabora con le principali università italiane e estere e con centri di ricerca internazionali.

Clicca qui per il Comunicato Stampa della Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro


®immagini: web e Il Quirinale